Istituto Teatrale Europeo

L'Istituto Teatrale Europeo è la prima Struttura di formazione del settore in Italia, di matrice anglosassone, che si avvale del Counseling e di tecniche psicologiche a supporto dell’Arte teatrale garantendo una formazione a livello europeo tra le più esaustive in Italia nell'ambito sia artistico sia del teatro sociale e terapeutico.

La ricerca artistica per la formazione professionale utilizza il Metodo Hansen® che è noto in tutta Europa e negli Stati Uniti e che, in Italia, è utilizzato solo nelle nostre sedi.

L' I.T.E. è accreditato M.I.U.R. per la formazione dei docenti di ogni ordine e grado ai sensi della D.M. 170/2016 (già D.M. 90 del 1/12/2003)

 

Istituto Teatrale Europeo

Centro di formazione nelle Arti Terapie Espressive e Centro di Preparazione Professionale per l’Attore ed il Regista Teatrale

 MG 7094 filtered

Condotto da Nicoletta Vicentini 

fine settimana intensivi sabato e domenica dalle 9,30 alle 18,30 - sede di Roma

27, 28 ottobre 2018 

10, 11 novembre 2018

 8, 9 dicembre 2018

Dal secondo incontro l’insegnante Nicoletta Vicentini sceglierà il cast per montare uno spettacolo che andrà in scena il 17 Gennaio 2019 e sarà replicato il 24 febbraio 2019 durante il Festival Teatrale Europeo - XActor alla XIV edizione e al Festival di Frankfurt Oder (Germania)

Possiamo individuare nella Commedia dell'Arte le radici del nostro teatro contemporaneo. Duttile, divertente, basata essenzialmente sull'improvvisazione, diventa uno strumento ideale per trasmettere tecniche teatrali e confidenza con il palcoscenico e con noi stessi.

Le maschere offrono un "riparo" per affrontare il palcoscenico o, per chi già conoscere le tecniche d'attore, per sviluppare e perfezionare capacità di presenza scenica e comunicazione verbale e gestuale. Gli stereotipi tipici della Commedia dell'Arte ben si prestano ad incanalare e sviluppare i lati della personalità.
Il lavoro sul canovaccio teatrale è un percorso da equilibrista tra immaginazione, invenzione scenica e vincoli dettati dalle tecniche teatrali, regole legate all'uso dello spazio scenico, alla comunicazione diretta con il pubblico e con gli altri attori, ad un'espressività significativa ed efficace del gesto, del corpo e della voce.

“Una maschera ci smaschera” è un gioco di parole per sintetizzare questo seminario, un percorso che segue i fili della comicità, della risata e del divertimento così importanti per il nostro benessere. Per far vivere un personaggio attingiamo alle nostre risorse più nascoste, frughiamo nelle tasche per dar voce agli echi degli impulsi, che come i tasselli di un unico puzzle, compongono la natura umana.

Nel seminario la maschera verrà utilizzata come esperienza sia emotiva che relazionale, come mezzo creativo ed espressivo, proponendo una lettura sia in chiave introspettiva sia in chiave più tradizionale. Il percorso, sempre all’insegna del divertimento e della leggerezza, mira a rafforzare la comunicazione e la sicurezza di sé, sperimentando il giusto equilibrio tra creatività e razionalità, libera espressione e tecnica, immedesimazione e astrazione, facendo vivere attraverso la scena i delicati racconti del nostro mondo interiore.

Metodologia

Le lezioni sono strutturate in modo da comprendere una parte teorica e una parte esperienziale di laboratorio artistico, conseguente e connessa agli aspetti trattati precedentemente.
Il Modulo "Commedia sell'arte" permette di vivere in prima persona le esperienze di: introspezione, comunicazione, espressione, ricerca ed elaborazione creativa, connessa ai contenuti specifici del corso.
Il vissuto personale e di gruppo diventa così la prima fonte di conoscenza da analizzare e condividere (attraverso il feed back Gestaltico) per il trasferimento di competenze l'elaborazione e il consolidamento dei principi teorici di partenza.
Si propone così, l'implementazione di una metodologia didattica circolare, in cui i contenuti teorici sono sperimentati attraverso esperienze pratiche, consentendo la verifica e l'eventuale ridefinizione dei concetti di partenza.

Strumenti didattici :

Utilizzo di materiale didattico e libri di testo con specifica attinenza al corso.
Copioni teatrali.

Strumenti strutturali:

Utilizzo di un'aula attrezzata per le lezioni.
Utilizzo di spazi adibiti alla rappresentazione teatrale (sala teatro), di specifici accessori scenici, biblioteca, videoteca.

Strumenti di laboratorio:

Maschere, costumi, scenografie, accessori di scena.

Materie

I PERSONAGGI - IL CORPO SCORRETTO – LE POSTURE GROTTESCHE NATURALI E INNATURALI - IL GESTO - LA VOCE - USO DELLA LA MASCHERA - LA COMMEDIA ALL'IMPROVVISO – CENNI STORICI SULLA COMMEDIA DELL'ARTE - IL CANOVACCIO –COSTRUZIONE DELLA STORIA A CANOVACCIO - IL METODO HANSEN – MUSICA ALL'IMPROVVISO– L'ARTE DELLA COMMEDIA NEL COUNSELING

ATTESTATO RICONOSCIUTO MIUR (D.M. 170/ 2016 già DM 90 del 1/12/2003)

Per info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 3485483107

 

sofia docente

 
 

CORSO REGIA

 

DRAMMATURGIA

 

 

LABORATORI

Roma

Via dei Sabelli,116 00185
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0644340560
© Istituto Teatrale Europeo. Tutti i diritti riservati

Free Joomla templates by L.THEME